Sentieri

Le vette del Gruppo del Sasso di Santa Croce (2907 m, Sas dla Crusc) sono il simbolo di La Val: ad est e sud-est la Cima Dieci (3026 m, Sas dles Diesc), la Cima Nove (2968 m, Sas dles Nü), il Giogo di Sant’Antonio (Ju de Sant’Antone), il Monte Sella di Fanes (2655 m, Piz de Sant’Antone) e il Monte Pares (2396 m, Sas de Crosta).
A sud, i prati di Armentara (Pra d’Armentara) delimitano la Val di Spessa verso Badia.

Venite a La Val e scoprite il Parco Naturale di Fanes-Senes-Braies e il patrimonio dell’UNESCO con il trekking.

La Val, il paese dei prati alpini offre ai suoi ospiti ben 5 incantevoli sentieri:

1. Tru de paîsc

Passo dopo passo attraverso la quotidianità nel paese di La Val.
Su questo sentiero potete vivere l’esperienza dell’arte e della cultura ladina. Si tratta di una passeggiata facile nel e intorno al paese di La Val che richiede più o meno 40 minuti e che Vi aiuta nell’orientamento e nella pianificazione delle Vostre escursioni.

2. Tru de meditaziun „memento vivere“

Passo dopo passo verso il Signore.
Dal punto principale di partenza (chiesa nuova), questa escursione Vi porta fino alla chiesetta di Santa Barbara e alla parte più antica di La Val passando accanto ad alcune opere d’arte di artisti locali e a citazioni di pensieri profondi tratti dalla Sacra Scrittura. Il tempo previsto è di un’ora circa.

3. Roda dles Viles

Passo dopo passo alla scoperta dei masi ladini.
Il giro dei masi Vi guida tra i prati curati amorevolmente dai contadini da una “vila” all’altra, insediamenti di masi dove si trovano anche antiche costruzioni, in stile gotico per esempio. Ogni settimana una guida Vi accompagna in questa escursione alla scoperta delle architetture ladine attraverso i masi, gli edifici tipici e i mezzi antichi e moderni per lo svolgimento del lavoro agricolo. Su questo sentiero si trovano anche due agriturismi nei quali poter gustare deliziosi piatti tipici.
Il tempo impiegato per il giro dei masi è di 2 ½ ore.

4. Tru di pra La Val

Passo dopo passo sui prati di Rit fino a Ciamplorët nel mondo delle meraviglie dei prati d’Armentara.
Una volta lasciato il punto principale di partenza, si capisce quasi subito perché La Val viene definito il paese dei prati alpini: prati verdi e curati circondano costantemente l’escursionista. Il paesaggio antropizzato situato tra 1300 e 2000 metri sopra il livello del mare si è sviluppato con il duro lavoro dei nostri antenati contadini che al giorno d’oggi è facilitato dall’utilizzo di macchine agricole. Con l’aumentare dell’altitudine anche la consistenza dei prati aumenta. Si parte dai prati magri di Rit per arrivare ai prati pingui e ai prati con larici d’Armentara. Stupendi punti panoramici, “infopoints” con giochi per i più piccini, un parco con giochi ad acqua, una sorgente di zolfo con acqua radioattiva a Al Bagn e molteplici punti di ristoro caratterizzano questa escursione lunga 27 km. È possibile accorciarla a piacere in più tappe ed in tal caso i nostri taxi sono sempre a disposizione.

5. Tru di pra Pidrô

Passo dopo passo nei paesi vicini di Longiaru e Badia.
Questa escursione Vi conduce nel parco naturale Puez-Odle partendo da Pederoa in direzione dei prati di Chi Jus. Dapprima si scorge sulla destra il paese di Longiaru ed il Sasso Putia e poi guardando verso Lavarella si intravede Badia. Al ritorno in valle noterete lo scrosciare del torrente Gadera ed un piccolo laghetto naturale presso il quale è possibile pescare su richiesta del permesso di pesca. Intraprendendo questa escursione in aggiunta al Tru di pra, avrete esplorato in pochi giorni tutto il territorio circostante a La Val. L’associazione turistica è lieta di aiutarVi nella pianificazione delle Vostre escursioni. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla nostra homepage e sulla nostra nuova app La Val.

Go top